Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

25 gennaio 2011

“Celentani” ai 3 pomodori


Ovvero “Tortiglioni alla salsa di concentrato di pomodoro, con Pachino agli aromi mediterranei e correzione di sale marino integrale ai pomodori essiccati”. Utilizzando una terminologia da carta di “ristorante stellato”, il piatto che vi propongo oggi si potrebbe chiamare anche così, ma io l’ho denominato molto più semplicemente come il titolo del post.
Al di là dei nomi, il primo piatto di cui vi parlo oggi è davvero eccezionale, anche se la foto probabilmente non rende l’idea.
E’ una pasta profumata, dalle differenti consistenze e il cui gusto è molto particolare, proprio perché si riescono ad esprimere nello stesso piatto sapori molto diversi, provenienti però da una stessa materia prima: il pomodoro.
Ho parlato di tre pomodori perché per condire la pasta ho utilizzato il concentrato di pomodoro, dei pomodori pachino freschi e del sale integrale ai pomodori secchi, con ciascun ingrediente che possiede una sua particolarità.
Il sale integrale ai pomodori secchi è stata per me una piacevole scoperta, fatta in una fantastica bottega delle spezie che si trova a Roma in Via Collina (Il Genovino d’oro, Via Collina, 22). Qui il proprietario, molto competente, preparato e pieno di entusiasmo mi ha fatto scoprire questo fantastico e profumato prodotto, composto da sale marino integrale e pomodori essiccati pestati. E’ un prodotto molto versatile, dai mille utilizzi, di cui oggi ve ne propongo soltanto alcuni (mi sbizzarrirò poi con molte altre preparazioni che ho già in mente e di cui ovviamente vi terrò al corrente).
Tornando al nostro buonissimo e gustoso piatto, ecco allora la semplice ricetta, le cui dosi non sono precise, ma “un po’ ad occhio”.
In una insalatiera mettere dell’olio extravergine (un discreto quantitativo), aggiungerci uno spicchio d’aglio tritato molto finemente e una quantità non eccessiva di concentrato di pomodoro. Amalgamare bene. Aggiungere poi un generoso quantitativo di origano secco e delle foglioline di timo. Amalgamare ancora. Unire quindi una quindicina di Pachino tagliati a cubettini e mescolare per bene. Nel frattempo lessare la pasta al dente con poco sale (che, da notare, non ho messo nemmeno nella salsina di cui sopra). Incorporare la pasta nella salsa, insieme a mezzo cucchiaio di acqua di cottura.
Impiattare, finendo il piatto con un pizzico di sale ai pomodori secchi (ne basta poco e darà un tocco di originalità alla preparazione). Questo sale nella foto si riconosce da quei puntini neri che vedete al centro del piatto e, a guarnizione, ai bordi del piatto stesso.

Se dovesse avanzarvi della pasta, un ottimo riutilizzo della stessa è farne una mitica frittatina di maccheroni, come ho fatto anche questa volta e come di solito si fa, seguendo le migliori tradizioni napoletane.


Con la variante che nelle uova ho aggiunto ancora, al posto del sale normale, il mio sale ai pomodori secchi. Ed ecco un altro utilizzo di questo fantastico prodotto….

20 commenti:

Kitty's Kitchen ha detto...

Ebbravo Enrico!
Questo sale ai pomodori secchi è una vera chicca non ne avevo mai sentito parlare. Un caro saluto

Claudia ha detto...

Non ho mai sentito di questo sale.. e non conoscevo quella bottega col tutto che abito a Roma.. ma si sa.. io giro poco.. preferisco gli acquisti on-line!Ottima pasta.. tutto condimento a crudo.. gnamm gnamm.. baci buona giornata :-D

Lefrancbuveur ha detto...

@Elisa, @Claudia: dovete fare assolutamente un salto in quella bottega...

Federica ha detto...

mette l'acquolina solo a guardare!!complimenti!!

Lefrancbuveur ha detto...

Merci Fede!

marguerited ha detto...

come sempre le tue ricette sono solari e piene del calore dell'estate anche in questa grigia e freddissima giornata
a presto
marg

Lefrancbuveur ha detto...

Wow, Marg, mi fai arrossire...

Daniela ha detto...

I tuoi post sono sempre molto interessanti: il sale integrale ai pomodori secchi è una vera novità per me. Sono certa che assieme agli altri ingredienti ne è uscito un piatto eccezzionale.
Ciao Daniela.

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie Daniela, semopre gentile!

marcella candido cianchetti ha detto...

mi piace l'idea dei pomodori secchi, e delsale marino, non x niente sono figlia del sud buon w-end

Lefrancbuveur ha detto...

Essendo figlio del Sud anche io, ho pensato a questo ;)
Grazie Marcella, buon weekend anche a te!

Milen@ ha detto...

Mi incuriosisce molto questo sale: secondo te si potrebbe produrre home made?

Lefrancbuveur ha detto...

@Milena: assolutamente sì: con del sale marino integrale

Manuela © ha detto...

Good question you left on my blog, Enrico. You guessed that with all this new fat recipes that the diet was spoiled :P Well, I lost 11 kilos and gained 2 kg since last May. Not too bad considering I eat everything now :)

Nice “Celentani” ai 3 pomodori, with a good wine and it would make my day!

Marilì di GustoShop ha detto...

Ho l'acquolina, simply mouth watering, e guarda che non è solo l'ora che è galeotta, ma la tua ricettina squisita ! Ciao

Lefrancbuveur ha detto...

@Manuela: thanks! I'm glad for you.

Grazie Marilì, quando passo dalle tue parti, vengo senz'altro a salutarti :)

pina ha detto...

quel negozio di spezie è un'esperienza, sempre...bella ricetta Enrico, ne sento il profumo :)

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie Pina, un'intenditrice come te non poteva non conoscere quel bel negozietto!
A presto.
E.

Marzia ha detto...

bella idea la frittata di pasta! mai provata.. e interessanti questi 3 pomodori!

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie Marzia, speriamo di vederci presto in qualche blogger evento :)