Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

30 marzo 2010

Un utilizzo della burrata

Sono un fan accanito della burrata. Quel cuore cremoso di mozzarella sfilacciata racchiuso in una sfera sempre di mozzarella è veramente godurioso….Io di burrata ne mangerei a quintali, senza altre aggiunte, così, “nature”, subito dopo averla liberata dai mille involucri della confezione in cui di solito è contenuta.
Non sarebbe quindi poi così necessario parlare in questo post di un utilizzo della burrata in un piatto pur semplice ma dove comunque è solo un ingrediente, sia pur non secondario, della preparazione.
Ma leggendo un articolo riguardante la burrata sulla rivista “Vie del Gusto” che ne vantava le sue qualità di prodotto pugliese di eccellenza, ho trovato una ricetta che sembrava a dir poco sfiziosa.

Essa abbinava i pomodorini confit (altro mio “mito da mangiare”) appunto a questo prodotto e il risultato non poteva che essere “esplosivo”.
Anche dei pomodori confit si parla tantissimo in giro per il web e allora questa è stata per me l’occasione per proporli, visto che non avevo mai pubblicato sul mio blog qualcosa che li riguardasse (anche se li avevo mangiati più volte ed in varie versioni).
Allora ecco la semplice ma davvero buonissima ricetta.

Ingredienti:
(per 4 persone)

- 250-300 grammi di pomodorini (io ho usato quelli di Pachino);
- 250 grammi di burrata (per chi è di Roma l’ho comprata in un buonissimo negozio di formaggi a Via Collina; sempre chi è di Roma può segnalarmi altri buoni fornitori di burrata?);
- un pacco da 500 grammi di casarecce;
- olio, aglio, pepe, sale, zucchero, origano (ci sta bene anche una piccola grattugiatina di scorza di limone bio).

Aprire in due i pomodori ciliegini e porli su una capiente teglia ricoperta di carta da forno. Condirli con olio, sale, pepe, origano, aglio sminuzzato in piccoli pezzettini e poco zucchero e far cuocere in forno a 150°C per oltre un’ora.

I pomodorini prima della cottura
I pomodorini risulteranno a fine cottura teneri e sprigioneranno uno squisito sughetto dopo anche una leggera pigiatura, ma soprattutto un sapore che è difficile descrivere, un tripudio di differenti ed articolati sapori. E’ bello anche l’effetto visivo di qualche pomodorino che assume una colorazione più scura e che acquisisce un sapore ancora diverso…
Mentre i pomodorini cuociono, nel frattempo sfilacciare a pezzetti la burrata. Far cuocere quindi la pasta al dente e condirla con i pomodorini (recuperate sulla carta da forno con un cucchiaio anche il sughetto che i pomodorini hanno già ceduto!) e con la burrata sfilacciata.
Amalgamare bene la pasta, impiattare e guarnire ogni piatto con una bella foglia di basilico.
E’ un piatto “mediterraneo” e “meridionale” che evoca l’estate, il sole, il mare e le calde terre del Sud…

39 commenti:

Chiara ha detto...

Che meraviglia Enrico ! E che acquolina ! Stavo giusto cercando di stare un po' a dieta .......Forse dovrei cercare di stare lontana da simili visioni :-)

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie Chiara! dai, la dieta la rimandiamo all'estate ;-)

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Amante della burrata anche io con i pomodorino confit deve essere da stubo non posso di certo farmela mancare questa ricetta nel repertorio! Deve essere eccezionale!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Amante della burrata anche io con i pomodorino confit deve essere da stubo non posso di certo farmela mancare questa ricetta nel repertorio! Deve essere eccezionale!

barbaram ha detto...

Adoro la burrata, adoro i pachino, insomma è veramente una tentazione questo piatto!
Non conosco un rivenditore di burrata da segnalarti, ma vedremo di condurre un'indagine sul campo !

Saluti

Barbara M.

manuela e silvia ha detto...

ma che buona! morbida e quasi dolce!! da impazzire!1 un piattino così fà prorpio gola! dopotutto và gustata con clama ed in modo semplice!
fresca fresca non l'abbiamo mai assaggiata...ma dev'essere il massimo!!
eh..magari riuscissimo ad essere a Roma per Pasqua!!!!
un bacione

Luciana ha detto...

Ciao da buona pugliese adoro la burrata!!! questa ricetta è superlativa, un ottimo incontro di sapori!!! un bacione

Paola ha detto...

Ciao Enrico, a Pasqua sono qui, salgono i "terruncielli" da me:))Tanti auguri!

Henriette ha detto...

Coucou Enrico,
Je mets un temps fou à tout comprendre en Italien mais j'avoue que je prends beaucoup de plaisir à le faire sur ton blog si gourmand!
J'aime beaucoup, mais alors vraiment beaucoup, les tomates confites j'en mangerai avec tout...Cela met du soleil dans les plats et , en ce moment, du soleil, nous en avons besoin: nous avons du vent avec des rafales de 12okm/h et de la pluie cinglante depuis 2 jours!
Même mon chat devient fou...
Plein de poutous,
Henriette

Gracianne ha detto...

Un plat plein de soleil, de sud, de gouts mediterraneens, c'est vraiment ca qu'il nous faut en ce moment.

Alem ha detto...

enrico, la burrata + pomodori confit.
Praticamente la mia pasta perfetta!

Ely ha detto...

che spettacolo sia la burrata che i pomodorini confit..... uno sposalizio perfetto! ciao Ely

Lefrancbuveur ha detto...

@Elisa: provala e fammi sapere ;-)

@Barbara: il negozio di Via Collina merita, poi indagheremo su altri ma sono sicuro che Volpetti, La Tradizione e Franchi ne avranno di buone. A Pasqua resti a Roma?

@Manuela e Silvia: grazie! vi aspetto comunque presto a Roma!

@Luciana: dei piatti delle vostre parti amo tantissimo anche la Tiella di riso, patate e cozze: che goduria...

Lefrancbuveur ha detto...

@Paola: tanti auguri ancora anche a te!

@Henriette: t'as raison. Si tu as besoin de traduire quelque mot, fais-moi savoir. Esperons que pour Paque le temps soit bien. Ici à Rome pour le moment c'est assez bien. Joyeuse Paque et...salue-moi ton chat. Il s'appelle comment?

@Gracianne: merci! vivement le vrai printemps et l'été ;-)

@Alessia: sono contento di aver indovinato la tua pasta perfetta ;-)

@Ely: grazie molte e a presto!

Jasmine ha detto...

Ciao Enrico, per prima cosa, buona Pasqua anche a te! :)
In secondo luogo... oooooh, la burrata! Adoro la burrata! Grazie di avermi ricordato questo ingrediente delizioso, prossimamente vedrò di usarlo :)
A presto
j.

Federica ha detto...

ciao Enrico! ho l'acquolina solo a guardare....

Grazie della tua visita..Auguro anche a te una Splendida Pasqua! ciao!

Lefrancbuveur ha detto...

@Jasmine: seguirò sul tuo blog le tue "creazioni" con la burrata ;-)

@Federica: grazie della visita e degli auguri!

Daniela ha detto...

Favolosa questa pasta con burrata e pomodorini. Buona Pasqua da parte mia e da parte di Diocleziano.

Lefrancbuveur ha detto...

@Grazie ed augurissimi anche a voi. Spero di rivedervi presto!
Enrico

Lefrancbuveur ha detto...

opss...la risposta precedente era per Daniela e Diocleziano :-)

Eleonora ha detto...

Bellissima questa ricetta. Anche io sono una grande fan della burrata "nature" ma questa pasta Mediterranea la voglio provare. Specie per abbinarla i pomodorini confit...

Evviva la stagione dei pomodori e del basilico. Non ne potevo più di zucca e cavoli.

Ciao (ti ho scritto un'email)
Eleonora

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie anche per l'email che mi hai scritto. Poi ci accordiamo meglio. Sono d'accordissimo con te: w la primavera/estate e i loro prodotti!

pina ha detto...

scopro che ci siamo rivolti alla stessa formaggeria per avere la burrata! solo che io ci sono andata il giorno sbagliato (l'ho appena nominata in un post)
Ricetta golosissima Enrico!
Buona Pasqua, a presto

Lefrancbuveur ha detto...

Il formaggiaio di Via Collina è troppo buono! Che combinazione, comunque!
Buonissima Pasqua anche a te!
Vai giù in Irpinia? Poi ti dovrò chiedere dei consigli su quella zona. Voglio andarci presto.
E.

Anna Righeblu ha detto...

Una meraviglia!
Tanti cari auguri per una serena Pasqua :-)

€llY ha detto...

questa ricetta mi ricorda la mia cara Isola d'Ischia...i pomodorini dell'orto di mio padre sono dolci come le ciliegie!

Ti auguro una buona pasqua!!! Un dolce abbraccio ;D

€llY ha detto...

questa ricetta mi ricorda la mia cara Isola d'Ischia...i pomodorini dell'orto di mio padre sono dolci come le ciliegie!

Ti auguro una buona pasqua!!! Un dolce abbraccio ;D

marcella candido cianchetti ha detto...

semplicemente goduriosa buona pasqua

Carla ha detto...

Che ricetta enrico!

I pomodorini confit sono una delizia e la burrata anch'io ne vado matta :)))

Un primo iatto che racchiude odori mediterranei sani e genuini!

Buona Pasqua e non girare troppo ehhh ;)

Max (cucinasms) ha detto...

Auguri e a presto!

Lefrancbuveur ha detto...

@Anna: grazie! auguri ricambiatissimi!

@€lly: grazie anche a te. E' vero la tua isola ha delle materie prime di una qualità, ma di una qualità...

@Marcella: buona Pasqua anche a te e grazie per il commento

@Carla: rimango a Roma, stavolta ;-), auguri anche a te.

@Max: enjoy Paris e auguri anche a te!

sol ha detto...

Hola Enrico,
Que buen post! Amo la burrata y en Chile no es fácil encontarla. Combinada con esos tomates confitados me parece una maravilla.
Saludos!
Sol

Carmine Volpe ha detto...

in cucina non sono un asso ma questo riesco a farlo e che meraviglia e poi un modo per me diverso di usare la burrata

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie Sol, mi fa piacere risentirti!

@Carmine: grazie, fammi sapere se hai fatto questa ricetta :)

Anonimo ha detto...

Leggo solo ora questa ricetta, stavo cercando abbinamento burata/pomodorini confit per una pasta che mi ricordasse l'estate. Questa è perfetta!

Oretta - Roma

Lefrancbuveur ha detto...

Ciao Oretta,

Grazie del tuo commento. Sono contento che ti sia piaciuta la ricetta. Poi, se devi ancora preparare questo piatto, fammi sapere se ti è piaciuto ;)
A presto.

Enrico

Anonimo ha detto...

Ho provato la pasta. Ricetta BUONISSIMA. Ho cambiato solo l'aglio con lo scalogno, che personalmente preferisco.
E' piaciuta a tutti (10 persone) e la rifarò presto!
Grazie ancora e complimenti per il blog, veramente interessante. C'era un refuso nel post precedente: "burrata" è meglio.

Oretta

P.S. Amo la Francia (ultimo viaggio agosto scorso), Parigi e il Marais

Lefrancbuveur ha detto...

ma dove? in questo post o dove? me lo segnali che vado a correggere?

Lefrancbuveur ha detto...

ah, ora capisco un tuo refuso nel commento precedente, vero?