Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

13 luglio 2008

I villaggi di pescatori

Ovviamente un amante del mare come me non può non adorare i villaggi di pescatori.
Ci sono degli ingredienti veramente apprezzabili in questi posti che, proprio come in una ricetta, messi insieme fanno un piatto eccezionale!
Gli ingredienti (per tante persone, non solo per 4…) sono: beh, il mare, le casette colorate dei pescatori, le barchette altrettanto colorate in mezzo al mare o sulla riva, le reti sul molo, la semplicità del luogo, le facce cotte dal sole delle persone, le tavernette sul mare che cucinano in modo semplice il pesce appena pescato…, le pescherie con del pesce freschissimo…Altro? Per ora non mi viene in mente altro, ma penso che quelli che ho elencato siano già ampiamente più che sufficienti.
Non è però semplicissimo trovare villaggi di pescatori con queste caratteristiche. Accade invece spesso che tali villaggi vengano “involgariti” da fast food, boutique di (più o meno) alta moda, ristoranti ultrafighetti, gente che se la tira e modaiola. Allora in questi casi questi posti su di me hanno l’effetto opposto: li detesto!
Per fortuna qualche posto ancora autentico si salva (io chiamo questi posti con una mia personalissima espressione “ad alto tasso di marineria”) e spesso lo si trova di più all’estero (Bretagna, Normandia) ma anche nella nostra Liguria, a Ischia (Ischia Ponte) e in generale nei posti non eccessivamente turistici e alla moda.
Se avete da segnalare qualche “autentico” borgo di pescatori, fatemelo sapere: andrò presto a visitarlo!

4 commenti:

Flo Bretzel ha detto...

On dirait le port de Honfleur!

lefrancbuveur ha detto...

Oui, exactement

gh ha detto...

J'irais bientôt sur la côte sauvage de Saint Pierre- Quiberon (= Portivy) et je te montrerai des photos d'un endroit que j'adore, "peu " touristique, aucun fast-foof, aucune boutique à la mode, aucune maison rénovée de façon ultra-moderne et pas authentique,... A bientôt.

lefrancbuveur ha detto...

Merci de ton témoignage, Helène.
La prochaine fois que vais aller dans ce région là, je visiterai ce village.
Merci encore!