Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

14 marzo 2011

On dirait le Sud…


Lo sgombro. Qualche altra volta ho parlato di questo buon pesce azzurro che troppo spesso viene trascurato e poco utilizzato in cucina, almeno nel nostro paese. Invece a me piace molto e lo utilizzo spesso nei miei “esperimenti” ai fornelli.
Al contrario in paesi o aree come la Francia e la Bretagna questa ottima materia prima è molto più utilizzata, anche sotto forma di conserva, in ricette davvero stuzzicanti e gustose.
In Bretagna, in particolare, sono molto diffuse le industrie conserviere che preparano ed inscatolano questo ed altri pesci come le sardine in piccole e colorate lattine, che possono essere anche collezionate, come faccio io. Penso ad esempio alle ottime conserve bretoni della Belle Iloise, in cui il maquereau (traduzione di maccarello o sgombro) viene lavorato con metodi artigianali e preparato in vari modi, ad esempio in marinatura con vino bianco ed aromi, con la mostarda, con del curry e mandorle, con la birra bianca…Ci sono anche delle conserve di sgombro definite “dei bucanieri”, arricchite da sale affumicato, pimento jalapeño e peperoni e chiamate così forse perché i pirati affumicavano la carne ed il pesce prima di partire per le loro spedizioni. Un gusto davvero deciso ed interessante!
Ma per tornare in casa nostra e ad utilizzi più mediterranei e meridionali dello sgombro, lo spunto della ricetta di oggi è venuto dal bellissimo calendario 2011 di Sigrid del blog Cavoletto di Bruxelles che nel mese di aprile 2011 prevede la preparazione che di seguito vado a proporvi (leggermente modificata in alcune parti):

Bucatini con sgombro, colatura, mozzarella di bufala e limone

Ingredienti:

350 gr. di bucatini
2 sgombri freschi o una scatola di sgombri al naturale di buona qualità
1 limone bio
1 cucchiaio di colatura di alici
150 gr. di Mozzarella di Bufala Campana
olio extravergine

In una padella versare dell’olio extravergine e farvi scaldare a fiamma medio-bassa la buccia grattugiata del limone. Dopo 5 minuti aggiungere la polpa dello sgombro e far insaporire (nel caso di utilizzo di sgombri freschi, questi ultimi si bollono precedentemente per circa 10 minuti e si utilizza quindi la polpa). Aggiungere poi la pasta cotta al dente, e infine la colatura e la bufala tagliata a dadini piccoli. Mescolare bene, spegnere il fuoco e servire.

Un piatto molto profumato grazie al limone e che al tempo stesso sa di mare, grazie alla colatura e al sapore deciso dello sgombro. La mozzarella di bufala, inoltre, fornisce ulteriore sapore al piatto e rappresenta il giusto completamento di questo ottimo primo.

E' tempo di polpette...di sgombro in questo caso...
Avendo ancora della polpa di sgombro disponibile, ho preparato delle polpettine per la cui composizione ho usato ciò che avevo in casa. Quindi alla polpa ho aggiunto un uovo, del Parmigiano Reggiano (anche se ci sarebbe andato bene del pecorino romano), basilico, prezzemolo, pochi capperi tagliati grossolanamente, dell’uvetta fatta rinvenire in acqua tiepida e del pangrattato. Ho formato delle polpette che successivamente ho passato nella farina e poi nella salsa di pomodoro, facendo insaporire sul fuoco: ancora un doveroso e degnissimo omaggio alle polpette, che finiranno presto anche nel blog polpettoso dedicato.

24 commenti:

APRANZOCONBEA ha detto...

caro Enrico, anch'io amo gli sgombri...in tutte le salse! sono andata a dare un'occhiata alle conserve La Belle Iloise e, a parte le scatole che sono bellissime, impazzirei per la crema di sardine!!! Ho un amico francese, fidanzato di una cara amica di Bologna...prossima volta...

Kitty's Kitchen ha detto...

Non so che scegliere tra i bucatini e le polpette ma penso che prendo un assaggio di entrambi!
Un caro saluti Enrico!
Eli

lamelannurca ha detto...

belli i bucatini del sud! colatura, sgombro, bufala: direi che è proprio un bel mix di sapori, mi piace!

Le polpetti di pesce, invece, in genere le preferisco senza pomodoro, ma in ogni caso non disdegnerei un assaggio :-)

un abbraccio!

Claudia ha detto...

da leccarsi i bassi sia il primo.. che le polpettine !!!! baci .-)

Lefrancbuveur ha detto...

@Bea: portamene qualcuna anche per me ;-)

@Elisa: sei la benvenuta :)

Lefrancbuveur ha detto...

@melannurca: forse nei bucatini non ci starebbe male nemmeno qualche cubetto di mela annurca
;-) Anche io preferisco le polpette in bianco, ma ti assicuro che sono buonissime anche così e l'uvetta ci sta proprio bene :)

@Claudia: gracias!

Gio ha detto...

scelgo la pasta, ma solo perché sono di parte :) ottima la mozzarella e la colatura da un tocco in più alla ricetta :)

Lefrancbuveur ha detto...

@Gio: lo sapevo che avresti scelto la pasta :)

Gracianne ha detto...

Moi je les aime a toutes les sauces les maquereaux, vin blanc, curry, fumes, etc...

Mais je choisis quand meme la pasta, moi aussi :)

Lefrancbuveur ha detto...

@Gracianne: nous avons beaucoup à apprendre de vous quant aux maquereaux!

marcella candido cianchetti ha detto...

buoni buoni buoni, non sapevo della cultura bretone ecc... conosco molto bene invece come conservano superbamente i calabresi buona giornata

pina ha detto...

w lo sgombro, ne ho proprio un paio in frigo...sono indecisa, faccio la pasta mi sa :)

Lefrancbuveur ha detto...

@Marcella: grazie. Io invece conosco poco delle conserve calabresi. Mi dici?

@Pina: e allora poi fammi sapere che ne pensi :)

marifra79 ha detto...

A casa ti ringrazierebbero un mondo!! Un abbraccio

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Enrico! ottima questa pasta: molto gustosa e dal sapore fortissimo?!!!
Sfiziosi anche i cavolini qui sotto: croccantini e diversi con questa salsa gustosa!
baci baci

Lefrancbuveur ha detto...

@Marifra: grazie!

@Manuela e Silvia: il sapore non è fortissimo ma equilibrato :) Lo sgombro non ha un sapore così forte e la colatura è in piccoli quantitativi.Il limone comunque rinfresca e attenua :))

Jasmine ha detto...

Stavo proprio pensando a cosa cucinare nel weekend e queste polpette mi ispirano molto! Oggi provo a cercare lo sgombro :)
Ciao Enrico, buona giornata!
A presto
J.

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie Jasmine e complimenti per le tue ultime collaborazioni!

Daniela ha detto...

Due piatti favolosi. Per primo scelgo la pasta, un mix di sapori molto interessanti. Buona domenica Daniela.

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie Daniela e buona domenica anche a te :)

gh ha detto...

Hello

je ne peux qu'applaudir cette recette! Il va encore y avoir des nouveautés à la Belle iloise pour l'été. Je sens qu'on va se régaler! C'est bon aussi en version italienne, façon bruschetta.
Bye.

Lefrancbuveur ha detto...

@Gh: alors nous attendons les nouveautés :) j'aime bien les petites boites La Belle Iloise qu'on peut utiliser façon bruschetta.
A bientot.
Enrico

Paprika&Paprika ha detto...

Hmmm, anche a me piace lo sgombro, anche in scatola!
Grazie per questa ricetta la proverò di sicuro!

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie Paprika e poi fammi sapere :)