Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

21 aprile 2010

I love “tacconelle”!

Uno dei miei formati di pasta preferiti è quello delle tacconelle abruzzesi.
Si tratta di una pasta di forma romboidale che può essere sia all’uovo sia di semola di grano duro e farina di grano tenero, in quest’ultimo caso di colore leggermente opaco.
Mi piace perché quando arriva a cottura è molto “rustica” e si adatta perfettamente alle zuppe. La mangiai per la prima volta all’Aquila in una cena e da allora cerco di trovarla anche nella mia città, anche se non sempre è facile reperirla.
Adoro ad esempio mangiarla insieme alle zuppe di ceci che sono dei legumi che adoro, ma anche con i piselli o con molti altri legumi (devo provarla anche con la cicerchia e, in questo periodo, con le fave).


Un’ultima prova che ho fatto è abbinarla con le patate, realizzando una pasta e patate forse leggermente meno consueta.

E per oggi il tris di piatti con le tacconelle, come vedete nelle foto, è completato.
Voi conoscete le tacconelle?

20 commenti:

manuela e silvia ha detto...

Assomoglia molto ai maltagliati questo formato di pasta!
Davvero invitante se servita nelle zuppe così come ce la proponi tu!
baci baci

Max (cucinasms) ha detto...

Mia nonna (Chieti) utilizzava di più le sagnette. Sempre con ceci, patate o fagioli.

marcella candido cianchetti ha detto...

grazie ,non conoscevo le tacconelle,penso che l'abbinamento con cicerchienon siamale buona giornata

Alem ha detto...

non le conosco!! ma sembrano buonissime.
io mangerei volentieri quella con i ceci!!

gh ha detto...

Ha! non, je ne connaissais pas les tacconelle mais je ne demande qu'à me cultiver!!!!! Ça a l'air fameux.
Bye.

Eleonora ha detto...

Che mearviglia, le ho scoperte durante il mio ultimo soggiorno di lavoro in Abruzzo! Buonissime, e grazie mille per la ricetta!

Hai letto il mio ultimo articolo (in Inglese) sui vini Abruzzesi?
Clicca qui x leggerlo

Ciao
Eleonora

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Anche io come max, conoscevo le "sagne" o "sagnette" ma la cosa mi fa sorridere sai perchè??
Mia mamma è di chieti e di cognome fa "tacconelli" perciò mi chiedo che non derivi da qualcosa che ha a che fare con il cibo il suo cognome. Va bè etimologie a parte... Questo piatto è davvero gustoso complimenti.

Lefrancbuveur ha detto...

@M&S: grazie! si, in fondo sono una sorta di maltagliati

@Max: ma credo si tratti di un sinonimo: sagne o tacconelle, come puoi vedere nel link che c'è nel post

@Marcella: prossimo esperimento, tacconelle con cicerchia, allora!

barbaram ha detto...

Ciao!
Pensa io non sapevo che le sagne si potessero chiamare anche così! Mia nonna le faceva spesso, anche se era consuetudine condire col sugo, ma devo dire che la versione con le patate è veramente appetitosa!

Buona giornata!
Barbara

Marcela ha detto...

Bellissima questa pasta, non la conoscevo!
Immagino la bontà di questi piatti... Intuisco che il mio preferito sarebbe quello con i ceci. Ma tutti buoni per il tempo freddo che è appena arrivato qui.
Tanti saluti,

Marcela

Lefrancbuveur ha detto...

@Alem: anche per me quella con i ceci è la pasta che preferisco.

@Helène: c'est difficile à trouver dans plusieurs villes, mais ça vaut la peine :))

@Eleonora: leggerò con interesse il tuo articolo!

Lefrancbuveur ha detto...

@Elisa: grazie! che combinazione quella del cognome di tua mamma! A presto.

@Barbara: ma anche con un buon sugo di pomodoro sono perfette! A bientot!

@Marcela: io queste zuppe le mangio anche in primavera e in estate :)) pensa a questa pasta con i piselli o con le fave, di questo periodo è perfetta. Sono contento che come me anche a te piaccia molto la pasta con i ceci. Un bacione

Henriette ha detto...

Bonne fin de semaine à toi aussi Enrico!
Ma grand mère faisait toutes les pâtes ( elle était Italienne!) mais je ne me souviens pas de celles-là, chacun doit avoir sa spécialité...
Ça doit être super bon avec des fèves je crois que je vais essayer je n'y avais jamais pensé. Merci pour ces bonnes idées.
Un gros poutou,
Henriette

Lefrancbuveur ha detto...

Merci à toi, Henriette. Fais-moi savoir de tes experimentes.
Bon dimanche.
Enrico

Federica ha detto...

complimenti per questa ricetta...non si finisce mai d'imparare!!
Grazie della tua visita!! buon w.e.! ciao!

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie a te e a presto!

Ross ha detto...

Mamma mia che bontà questo piatto, io adoro pasta e ceci, e le tacconelle sono ghiottissime. Bravissimo e grazie per aver proposto un piatto classico e buonissimo. Sempre molto belle le foto, complimenti! Un abbraccio. Ross

Antonella ha detto...

Ma quanti nomi per un solo formato di pasta! Io le ho sempre chiamate pantacce.

Daniela ha detto...

Anch'io non le conoscevo, grazie per la ricetta.
Ciao Daniela.

Lefrancbuveur ha detto...

@Ross: grazie! poi rispondo con calma alla tua mail. Intanto complimenti!

@Antonella: non consocevo la parola "pantacce"

@Daniela: grazie a te per la visita!