Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

15 maggio 2013

Bruschetta datteri e datterini


Bello il gioco di parole, eh? Ma anche l’abbinamento gustativo, vi assicuro.
Con i tanti datteri algerini di Tolga che ancora ho a disposizione sto cercando di creare delle belle ricettine e questa è senz’altro una di queste.
Questa volta ho deciso di preparare una bruschetta veloce e gustosa, sicuramente un po’ atipica e in qualche modo esotica.
Ecco come l’ho fatta: ho preso un bel quantitativo di pomodori datterini, li ho aperti in due e li ho posti su una placca da forno (su carta da forno) condendoli con: 
  • sale
  • pepe
  • olio evo
  • aglio a pezzettini piccoli
  • timo
  • datteri a pezzettini piccoli
Ho cotto il tutto ad una temperatura di 160°C per circa 45 minuti-un’ora.
Su del buon pane casareccio abbrustolito ho quindi messo i datterini conditi (nel modo descritto prima) e cotti, cospargendo il pane e guarnendo i suoi “dintorni” con il delizioso sughetto di cottura sprigionato dai datterini e dai datteri (per tacer degli altri ingredienti).
In pratica si tratta di bruschette con dei pomodori confit, la cui componente dolce è data in questo caso dai datteri, che in cottura conferiscono una bella caramellizzazione ai pomodori.
Ne è venuta fuori una bruschetta gustosissima, succosa che ha stupito davvero i miei ospiti. Anche voi lo siete? Forse sì. Chi è ancora scettico, provi questa ricetta e mi faccia poi sapere. Attendo con impazienza un vostro riscontro. A' la prochaine ;)

6 commenti:

Dede Leoncedis ha detto...

scettica io? macchè, li proverò quanto prima!

Lefrancbuveur ha detto...

@Dede: lo sapevo che non saresti stata scettica :)

Sara Cecchetto ha detto...

Un mix particolare che credo mi piacerà..

Not Only Sugar

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie, Sara :)

daniela64 ha detto...

Sai che non aveo mai pensato di abbinare datteri e pomodorini confit , un0idea originale, mi piace. Buona iornata Daniela.

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie come sempre, Daniela!