Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

18 novembre 2012

L’onore di collaborare ancora alla Guida Foodies


 
Anche quest’anno ho collaborato alla mia Guida preferita tra quelle del Gambero Rosso, la Guida Foodies. Come ho più volte messo in evidenza, visto che è giunta ormai della terza edizione, si tratta di una Guida molto snella ed informale che non attribuisce (o quasi) voti, ma che segnala locali di vario genere accomunati dall’offrire cibo di alta qualità. 
Locali a volte dal format innovativo, non rientrante in schemi prestabiliti e dove si può mangiare molto bene anche a prezzi contenuti. Perché a volte il cibo dà emozioni anche senza spendere una fortuna. E perché l’innovazione, quando è convincente e pertinente, può essere una forma diversa (e preminente, almeno per me…) di divertimento.
Divertimento, appunto, una parola che ho sentito pronunciare anche da Laura Mantovano, la curatrice della Guida, durante la presentazione.
 
Laura Mantovano, la curatrice della Guida
 
Anche io quando visito questi locali mi diverto, perché sperimento prodotti e materie prime nuovi, accostamenti inediti, caratteristiche dei locali che mi inducono a tornarci. E mi diverto ancora anche dopo, a casa, giocando con gli accostamenti e gli ingredienti che provo a replicare nella mia cucina.
Provare un nuovo locale sfizioso, come ce ne sono tanti in questa Guida, è anche l’occasione per incontrare amici che ne capiscono quanto te (o più di te) di buon cibo e coi quali è possibile confrontarsi.
Non è assolutamente per fare pubblicità a questa Guida che non ne ha proprio bisogno perché ormai affermata, ma vi dico con sincerità che per scoprire nuovi locali fuori Roma o anche a Roma (dove vivo) la utilizzo spesso e devo dire che non mi ha mai tradito.
Tramite di essa ho trovato dei posti interessanti a Venezia (un esempio su tutti “Pronto pesce pronto” al mercato del pesce di Rialto) dove di solito non mi trovo assolutamente bene con i ristoranti; anche a Bologna ho scoperto (e devo dire anche fatto scoprire) tanti posticini davvero sfiziosi, come il Bistrot 18.
Come ogni anno, durante la presentazione della Guida, mi sono già appuntato parecchi indirizzi da visitare su Roma e fuori Roma, tutti da sperimentare presto.
 
I premiati in gruppo
Tra i premiati con le stelle Foodies mi hanno infatti incuriosito i seguenti locali, dove non sono ancora stato:

Bagni Mignon (ristorante) - Lavagna (GE)            
La mia curiosità su questo locale dipende innanzitutto dal fatto che dei rappresentanti dello stesso erano al mio tavolo al momento della presentazione; poi perché a mio avviso la cucina degli stabilimenti balneari è sempre intrigante, con quel pizzico di savoir-faire in più rispetto ad altri ristoranti di cucina marinara. Da provare quando andrò a trovare mio zio a Sarzana!
 

Le rappresentanti del locale Bagni Mignon, premiato con la stella Foodies

Bodeguita Juan Alberto (etnico) - Bologna
La prossima volta che vado a Bologna devo assolutamente andare in questo locale dove la cucina spagnola più sfiziosa viene proposta utilizzando ingredienti di qualità. Spero di tornare presto a Bologna solo per visitare questa bodeguita…

Il Pescestrada (street food) - Magione (PG)
Si tratta di un camioncino che si sposta lungo il lago Trasimeno e che fa ottima cucina utilizzando il pesce pescato in questo lago. Hamburger di carpa, porchetta di carpa, oltre ai cartocci di pesce fritto già mi fanno venire l’acquolina e venire la voglia di andare a fare una gita da quelle parti, assaggiando queste ed altre prelibatezze.

No Au (wine bar) - Roma
Qui faccio un’eccezione rispetto agli altri locali. Ci sono già stato e devo dire che la cucina di Massimiliano Sepe è davvero una poesia. Pochi piatti cotti, insalate di mare e di terra da urlo ed accostamenti e consistenze davvero azzeccati, insieme a materie prime di grande eccellenza “manipolate” solo il giusto necessario quasi accarezzate, coccolate.

Vice (gelateria) – Roma
E’ una gelateria aperta da poco in zona Marconi, che propone oltre a dolci e gelati di grande qualità anche prodotti salati e zuppe. Queste ultime due cose mi incuriosiscono alquanto e devo andarci di corsa (non è nemmeno lontano da casa mia).

Pistelli Hostaria Moderna (trattoria) - Grottaferrata (RM)
A Grottaferrata si mangia sempre bene: questo è un altro locale che voglio provare e pare che anch’esso sia ottimo…

Non voglio farla lunga e concludo quindi qui. Non prima di avervi detto che il buffet della presentazione è stato come tutti gli anni grandioso (culatello di Massimo Spigaroli, bignè al ragù di lepre di Salvatore Tassa, ma molto, molto, molto altro).


I bignè salati di Salvatore Tassa


Bisogna ora subito mettersi all’opera e sperimentare tramite questa Guida nuovi locali, a partire da quelli che ho qui elencato.
Cari amici, da dove iniziamo?
 
Ps: la Guida Foodies potete trovarla in libreria ed in tutte le edicole

16 commenti:

Gabriela ha detto...

Tutto sembra delizioso.

Lefrancbuveur ha detto...

Lo era, Gabriella ;)

Antonella ha detto...

Interessante la lista dei premiati, ne voglio provare diversi.
A proposito, organizziamo qualcosa? :) Parlavi di Eataly... io proverei volentieri questo:
http://www.scattidigusto.it/2012/11/16/food-porn-cosa-vi-aspetta-da-romeo-ora-che-avete-deciso-di-mangiarci/

Lefrancbuveur ha detto...

Molto volentieri Antonella. Guardo meglio il tuo link.
Quando vogliamo andarci? Per me anche questo weekend.

Chiara Giglio ha detto...

complimenti Enrico a te per la guida e a chi ha preparato quelle sfiziosità! Buona settimana!

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie mille, Chiara!

Serena ha detto...

Complimenti, che bella soddisfazione! Prendo nota dei tuoi consigli per il prossimo viaggio!

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie anche a te, Serena.

daniela64 ha detto...

Complimenti Enrico , una gran bella soddisfazione. Quei bignè al ragu' di lepre devono essere sublimi!! Buon pomeriggio Daniela.

Lefrancbuveur ha detto...

Merci, Daniela!

Gracianne ha detto...

J'y jetterai un coup d'oeil la prochaine fois que je viens en Italie.

Lefrancbuveur ha detto...

Merci Gracianne ;)

Silvia ha detto...

Torno dal Gambero Rosso (ero alla presentazione di Pasticceri e Pasticcerie) dove mi è stata donata questa guida che trovo davvero utile! Adesso, con l'aggiunta dei tuoi preziosi commenti, saprò dove dirigermi la prossima volta che tornerò a Roma! grazie per la tua visita!

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie a te, Silvia, e benvenuta nel mio blog!

sississima ha detto...

bella collaborazione, complimenti, un abbraccio SILVIA

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie mille a te, Silvia!

Ps: mi piace molto il tuo nick ;)