Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

21 maggio 2012

Lapin à la bière


Cucinare con la birra mi evoca sempre piatti succulenti, ricchi, grassi e da climi piuttosto freddi e piovosi. E visto che il tempo qui a Roma non ne vuole sapere di migliorare e continua a fare quasi freddo, perché non continuare a sperimentare piatti che hanno come ingrediente principale questa ottima bevanda?
Questa volta ho pensato che un buon abbinamento con la birra potesse essere quello del coniglio, una carne che mi piace molto e che purtroppo non da tutti è apprezzata.
Avrete visto sul mio blog la mia recente degustazione del coniglio all’ischitana allevato a volte nelle fosse nell’isola verde (vedete anche a tal proposito l’interessante articolo di Luciano Pignataro).
Ora invece ecco di nuovo il coniglio riproposto in un’altra interessante ricetta, in abbinamento ad una birra “Ale” ad alta fermentazione.
Un piatto davvero gustoso, che ho preparato utilizzando una ricetta di origine francese che usa insieme alla birra anche un po’ di senape, che gli dà quel tocco di aromaticità e di amarostico che non guasta e che mi ricorda i miei innumerevoli soggiorni in Francia.
Ecco la ricetta:

Coniglio alla birra e senape

Ingredienti:

1 coniglio
75 cl di birra Ale ad alta fermentazione
4 pomodori
2 cipolle
2 cucchiai di senape
olio extravergine
sale e pepe

Procedimento:

Tagliare il coniglio a pezzi e preriscaldare il forno a circa 150 °C. Nel frattempo in una padella far riscaldare dell’olio extravergine e farvi rosolare i bocconcini di coniglio.
Una volta rosolati, metterli da parte in un tegame da forno.
Nella stessa padella far cuocere per 5-10 minuti le cipolle ed i pomodori tagliati a dadini ed adagiarli nel tegame dove è stato messo il coniglio.
In un’insalatiera, intanto, porre la senape e mescolarla con la birra. Salare e pepare.
Versare questo composto nel tegame e far cuocere in forno per un’ora a fuoco medio.
Con questa ricetta sono stato anche ospite sul blog “Pinta in cucina” (di Tania Valentini), che appartiene al network di ILoveBeer.it, il portale italiano che promuove la cultura della birra. E che lo fa parlando con la voce degli esperti, con competenza tecnica ma soprattutto con un linguaggio chiaro e frizzante.

12 commenti:

Gracianne ha detto...

Ca doit etre delicieux avec du lapin, j'essaierai a l'occasion. J'aime bien cuisiner a la biere et au cidre. J'ai une recette de poulet a la biere excellente, avec de la Chimay, si ca t'interesse.

Lefrancbuveur ha detto...

Merci Gracianne, naturellement oui. Et je consulterai aussi tes recettes avec le cidre, ça m'interesse beaucoup. Merci encore!

Daniela ha detto...

E' da un po' che in mente di realizzare il coniglio con birra, tu hai aggiunto anche la senape è cosi' la ricetta mi stuzzica ancora di piu' . complimenti Enrico. Ciao Daniela.

Lefrancbuveur ha detto...

Gracias, Daniela ;)

Yrma ha detto...

Uhmm birra e senape????ottimooooo modo per preparare qualsiasi carne credo!!! (io uso marinare la carne nella birra prima di metterla sul barbecue..ebbene si ne ho uno, sono peggio di un uomo:-)))Ottima idea!!
PS. ma che onore leggerti nel mio blog!!!!(non capita spesso...:D)anche se non ci hai azzeccato, il cuore era dedicato a mia madre per il suo onomastico (S.ta Rita/Greta)Ma sei perdonato..nessuno ha indovinato nè poteva intuirlo!!!!:D

Lefrancbuveur ha detto...

@Yrma: la marinata con la birra è un'ottima e classica idea; le mamme meritano questo ed altro anche se non avevo effettivamente capito :)

Claudia ha detto...

oggi però.. sembra un'ottima giornata a Roma!!!! splende il sole.. il cielo è azzurro.. anche se dicono non durerà! Non amo moltola acrne di coniglio.. ma cucinata così.. mi attira.. perchè mi piacicono le cotture con la birra! ciaooo

Lefrancbuveur ha detto...

@Claudia: si, è vero, avevo scritto il post quando diluviava qui a Roma ma non è ancora comunque un tempo ottimo; le cotture con la birra sono ottime ed ora mi vorrei sbizzarrire in quelle col sidro, come suggeriva Gracianne.

Anonimo ha detto...

Adoro questa ricetta!

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie Anonimo!

Paprika&Paprika ha detto...

Mamma mia! Grazie! Ottima questa ricetta! Finalmente qualcosa di nuovo
per il coniglio ! :-)( faccio sempre alla ligure...mi ha stufato un po')

Lefrancbuveur ha detto...

@Paprika: ma anche quello alla ligure ha il suo perché ;)