Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

13 novembre 2011

Guida Foodies, un anno dopo (con riconoscimento!)


La Guida Foodies di cui è avvenuta qualche giorno fa la presentazione presso la Città del Gusto del Gambero Rosso è indubbiamente tra le mie preferite.
E’ infatti una guida snella, giovane, trendy, senza tanti fronzoli e che va a scovare dei locali che offrono chicche enogastronomiche di grande eccellenza, non sempre vendute a prezzi proibitivi.
Mi ritrovo molto in questa guida che è un po’ come me, che vado a curiosare e scoprire in luoghi a volte “nascosti” giacimenti e tesori enogastronomici di indimenticabile valore (e sapore). Che dò ugual peso ai ristoranti “stellati” ed a quelli che non lo sono ma che danno lo stesso “emozioni”; che decido di fare un viaggio solo per andare a provare un certo ristorante o prodotto; che adoro, oltre che mangiare, anche conoscere le storie che stanno dietro ai prodotti e le testimonianze di chi li produce. Gente che nel fare il proprio mestiere ci mette tutta la passione che può ed i risultati allora non possono che arrivare...
Ebbene, in questa Guida si ritrova proprio tutto ciò. Si trovano quindi fianco a fianco il mago del pane naturale e i cuochi più geniali e divertenti delle grandi città; i mercati più ghiotti e le botteghe più sfiziose, la signora che raccoglie erbe in alta quota e gli artefici degli street food più autentici.
E’ passato un anno da quando questa bella guida ha visto per la prima volta la luce. Nel corso di questo anno devo ammettere di averla utilizzata molto sia nella mia città sia nei miei viaggi in Italia che ho avuto modo di fare e le sue indicazioni e segnalazioni non mi hanno mai tradito.
La presentazione della nuova edizione della Guida è stata inoltre per me un evento speciale: ho avuto infatti l’onore di far parte del team dei collaboratori e di redigere alcune delle schede. Anche per i motivi di cui parlavo sopra, di questo sono molto orgoglioso!
La presentazione mi ha permesso di scoprire anche realtà imprenditoriali che non conoscevo e che presto sperimenterò.

I premiati della Guida Foodies 2012
Tra i premiati, sono da citare senz’altro Food on the road un catering romano di alta qualità che ha la particolarità di consegnare golosi panini e zuppe a domicilio e anche presso gli uffici nella pausa pranzo. Ma anche Timpani e Tempura di Napoli, gastronomia, rosticceria e locale dove si può anche cenare che offre le migliori sfiziosità della cucina partenopea.


 E poi come dimenticare l’agriturismo biodinamico Il Feudo di Zocca (MO) con i suoi squisiti succhi di ciliegia, mirtillo ed uva nera, oltre che con i suoi ottimi piatti pronti.


Riguardo ai piatti offerti nel buffet post-presentazione, sono state servite tante prelibatezze tra cui una spettacolare focaccia con burrata, lardo di colonnata, cipolle e lavanda.



Infine la cena organizzata per l’occasione è stata davvero di buon livello con le prelibatezze di altri illustri locali laziali presenti nella guida: la Gatta Mangiona, Remigio, Tonda, Aminta e con il contributo dei mitici Fooders.
Il menù molto corposo della serata è quello nella foto, mentre quanto ai piatti che ho più preferito ecco sostanza il mio “podio”:

1. Tartare di Fassone - Remigio, condita come si deve


2. Suppli maritato - Gatta mangiona, originalissimo e gustoso


3. (a pari merito) Cubo di manzo con salsa di zucca e un ricordo di tartufo - Aminta e Panzanella e baccalà – Remigio, con una buona integrazione dei sapori.



Dopo aver salutato tanti amici, sia in occasione della presentazione che della bella cena, porto a casa gelosamente questa preziosa guida, che già so che mi accompagnerà a scoprire nuovi e strepitosi luoghi golosi, di cui avrò il piacere di condividerne con voi le bontà su queste frequenze…

Foodies 2012
Gambero Rosso
in edicola e in libreria
pp 352 - euro 14.90

20 commenti:

Kitty's Kitchen ha detto...

Non sapevo avessi collaborato anche tu! I miei complimenti allora... Anche per il bel reportage che ci hai fatto! :)
Buona settimana

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie Elisa!

Daniela ha detto...

Complimenti per la tua collaborazione Enrico. Un bel reseconto con dei piatti molto interessanti. Lo sai qual'è il piatto che piu' mi ha colpito?Indubbiamente la focaccia con burrata, lardo di colonnata, cipolle e lavanda, una ricetta che voglio cercare di riproporre, hai per caso la ricetta?
Un saluto Daniela.

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie di tutto, Daniela! Brava, hai colto il miglior piatto della giornata, secondo me.
Purtroppo non ho la ricetta. Chissà se sentendo gli interessati...

lamelannurca ha detto...

Intanto complimenti...e poi non vedo l'ora di mettere le mani su quella guida ;-)) come sai anche a me piace girovagare e scoprire nuove chicche, un abbraccio!

Lefrancbuveur ha detto...

@Ale: allora chissà... forse qualche giretto enogastronomico su Roma possiamo farlo insieme :)

Luca ha detto...

Ciao Enrico, complimenti per l'articolo e soprattutto per aver partecipato alla realizzazione della guida! Ci vediamo alla prossima presentazione :o) Ciao, Luca

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie Luca, ci vediamo sicuramente presto in qualche occasione golosa ;)

Anonimo ha detto...

la focaccia era di Marzia Buzzanca di Percorsi di Gusto a L'Aquila :)

Lefrancbuveur ha detto...

Essendo servita sul “banco” di Timpani e Tempura pensavo fosse sua. Ne sei proprio sicuro? In caso affermativo, correggo :)

Luca and Sabrina ha detto...

Enrico, non la conoscevamo questa guida, grazie per averne parlato, visto che ci spostiamo spesso la troviamo utilissima, se non altro abbiamo la possibilità di scoprire locali dove la cucina è di qualità.
Un bacione da Sabrina&Luca

Lefrancbuveur ha detto...

Secondo me quella Guida è ottima per voi che siete degli autentici "foodies" e siete abbastanza in giro.
Un caro saluto.

Enrico

Giulia ha detto...

Bel racconto, caro coautore della guida! Onorata di conoscerti! :-))
Ci vediamo venerdì? E sabato?
baci

Lefrancbuveur ha detto...

@Giulia: piacere mio ;-))))
Probabilmente ci vediamo sabato, venerdì credo di non fare in tempo
A prestissimo!

gabriella ha detto...

Es-tu sur la première photo ?

Lefrancbuveur ha detto...

@Gabriella: non, désolé...

Gracianne ha detto...

Tous mes compliments pour cette collaboration Enrico!
Cette focaccia, qu'elle est belle!

Lefrancbuveur ha detto...

@Gracianne: merci!!!

JAJO ha detto...

Complimenti Enrico !!!
E un po' di invidia per quella focaccia :-D

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie Jajo ;-)