Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

24 maggio 2011

Ecco a voi l’Azz Burger


Amo molto il blog di una ragazza portoghese delle Azzorre. Elvira ha due blog, uno scritto in perfetto francese ed uno naturalmente in lingua portoghese, entrambi molto curati e piacevolmente golosi.
Ogni volta che faccio una capatina nelle sue pagine trovo sempre ricette interessanti, a volte con quel tocco di esotico che non guasta mai. Un sito insomma secondo me da non perdere, che non tralascia anche classici della cucina francese e portoghese.
Una ricetta che mi è piaciuta non poco nel suo blog è stata quella dell’Azz Burger (definizione tutta personale, coniata da me) e cioè un hamburger delle Azzorre.
La particolarità di questo hamburger è l’utilizzo di una succosa fetta d’ananas nel panino e di alcune materie prime locali di eccellenza, tipiche del territorio, come la carne bovina delle Azzorre, l'ananas di São Miguel ed il formaggio di São Jorge.
E’ chiaro che questi ingredienti in Italia sono introvabili, ma con opportune sostituzioni vi assicuro che il risultato finale è stato altrettanto di successo rispetto a quello che sono sicuro avrà riscosso quello di Elvira.
Ecco allora gli ingredienti (adattati all’Italia) e la ricetta per realizzare questo succulento panino, davvero buono e “fresco”.

Ingredienti per quattro “paninazzi” :-)

- 4 rondelle/dischi di ananas
- 1 cipolla tagliata a rondelle fini
- burro demi-sel
- poco zucchero
- 4 hamburger di ottima carne bovina
- sale e pepe
- del buon formaggio come il Parmigiano Reggiano stagionato (a pezzo intero) o, come ho fatto io, del buon Emmenthal svizzero
- 4 belle foglie di lattuga
- 4 panini da hamburger al sesamo


Tagliare alcune lamelle sottili di formaggio con un pelapatate e metterle da parte.
Riscaldare un po’ di burro in padella e far saltare le rondelle di cipolla fino a quando non risultino tenere e trasparenti. Insaporire con lo zucchero e fare “caramellizzare” un po’.
Nel frattempo imburrare una bistecchiera e far grigliare le fette di ananas da tutte e due le parti finché non sono ben dorate. Conservare in caldo.
Grigliare poi normalmente gli hamburger sulla bistecchiera, salandoli e pepandoli.
Sulla stessa griglia della carne, far tostare velocemente le due metà dei panini.
Mettere una foglia di lattuga sulla parte inferiore di ciascun panino Distribuirvi sopra la cipolla e sovrapporvi gli hamburger. Aggiungere le lamelle di formaggio che io ho fatto leggermente sciogliere sempre sulla piastra e concludere aggiungendo i dischi di ananas. Chiudere il panino e servire senza attesa (anche se io ho dovuto prima fotografarli per voi :-), con delle patate alle erbe di Provenza come suggerisce Elvira o con le più classiche patatine fritte.
Un gusto davvero originale e particolare, con i sapori dolci che vanno a contrastare la sapidità della carne, del pepe e del formaggio.
L’ananas inoltre “pulisce la bocca” e “sgrassa” l’untuosità della carne. E chissà quanto più buono può essere l’originale, vero Elvira?

20 commenti:

Marcella ha detto...

Ciao Enrico, si sono tifosa del Napoli ma moderatamente senza trapparsi i capelli ecco! Anche il tuo blog è molto interessante...hai un bellissimo modo di scrivere...verrò a trovarti presto.
Ora scappo vado a magiare una polpetta :)

Lefrancbuveur ha detto...

@Marcella: piacere di conoscerti. Speriamo bene per l'anno prossimo per il ns Napoli...
Grazie e spero che la polpetta sia stata buona :)

Claudia ha detto...

Ahhhhh voglio quell'azz burger! non ti nascondo che quando ho visto il titolo nel post nel blog-roll ho avuto un sussulto.. azz??!!!?? ahahahaahah .. smack .-)

Lefrancbuveur ha detto...

@Claudia: il titolo era volutamente provocatorio ;-))

APRANZOCONBEA ha detto...

il nome è bellissimo...lievemente imprecativo...io sostituisco un hamburger di salmone e mi pappo l'ananasso!

Lefrancbuveur ha detto...

@Bea: ;-)))) approvo la tua variante :)

Gracianne ha detto...

Depuis des annees, le blog d'Elvira est une source d'inspiration constante pour moi, je comprends ton enthousiasme :)

nerodiseppiablog ha detto...

Mamma mia che voglia di hamburger mi hai fatto venire! Devo provarla questa variante ananosa! ;)

marcella candido cianchetti ha detto...

buoni buon faccio domani 2 è sicuro che me li pappo!!!Sei sù fb? ti mando e- mailcon dritte x sant'angelo d'ischia, condivido tua rocetta sù fb, buon w-end

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao enrico, un hamburger decisamente non convenzionale il tuo!!
sapori forti e freschi si combinano in un panino originalissimo!
baci baci

Lefrancbuveur ha detto...

@Gracianne: tout à fait ;-)

@nerodiseppia: bella la definizione "ananas-osa" :)

Lefrancbuveur ha detto...

@Marcella: ok, inviami una mail con le dritte su S.Angelo, sempre ben accette; grazie di condividere la mia ricetta!

@Manu e Silvia: grazie!

Elvira ha detto...

Quel bonheur de retrouver cette recette ici, en italien!

Merci beaucoup pour toutes les gentilles choses que tu dis sur mon blog et moi-même. :)

Baci.

Lefrancbuveur ha detto...

@Elvira: tu merites ça! Et ce n'est pas seulement moi qui le dit :)

Le ricette dell'Amore Vero ha detto...

complimenti per il tuo blog! davvero ben fatto! se ti va sei la benvenuta nella mia cucina! un bacione! :)

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie, anche se avresti dovuto dire "il benvenuto"...

Daniela ha detto...

Un hamburger originale, mi incuriosisce l'insieme dei sapori,una ricetta da provare.
Ciao Daniela.

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie, Daniela!

marifra79 ha detto...

Ciao Enrico!! Mi fa sempre piacere una tua visita, per me è un periodaccio e non riesco a ricambiare come dovrei.. mi dispiace soprattutto perchè ricambiare è sempre un piacere! Un abbraccio e buona serata

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie anche a te di aver lasciato questo messaggio!