Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

21 giugno 2010

Una domenica “mondiale”

Domenica 20 giugno 2010. E’ il giorno di Italia-Nuova Zelanda. Pranzo veloce ma buono, in attesa della partita.
Cosa preparare? Mi viene in mente di realizzare una pasta con Gorgonzola e pachino. La preparazione è semplice: far fondere in un padellino circa 1 etto di Gorgonzola con del latte. Quando si sarà fuso, aggiungere poco burro e un cucchiaio non colmo di farina in modo da ottenere una besciamella non troppo spessa (aggiungere eventualmente altro latte e/o Gorgonzola per meglio mettere a punto la cremina). Salare e pepare, far raffreddare. Nel frattempo mettere a cuocere delle mezzemaniche e tagliare a cubetti una trentina di pomodorini pachino.
Quando la pasta sarà cotta, condire con la salsa al Gorgonzola e con i pachino a cubetti. Amalgamare bene e mettere il tutto in frigorifero per un paio d’ore prima di servire.
E’ un piatto che mi piace molto perché è ben bilanciato tra il piccante del Gorgonzola ed il dolce dei pachino ed adatto alla stagione estiva (che purtroppo ancora non c’è).

Ore 16. E’ tempo di partita. I nostri purtroppo producono una prova davvero poco emozionante e molto inconcludente e la partita finisce 1-1. Ma come….neanche la Nuova Zelanda riusciamo a battere?

Dopo la partita è già tempo di prepararmi per un invito molto carino ricevuto da Hande e Theo, tra i massimi esperti a Roma in materia enologica. La loro bellissima casa sul Lungotevere è incantevole e in essa tutto parla di vino di qualità, dalle numerose e ottime bottiglie al cospicuo numero di libri e guide sul vino. Splendida è anche la vista di tutta la città dalla terrazza del palazzo…
..

Abbiamo mangiato molto bene (dovrò chiedere ad Hande molte ricette…) insieme ad altri blogger e simpatici altri invitati e, ovviamente,…bevuto meglio… E poi chiacchiere, risate e degna chiusura con un sontuoso Bas Armagnac.
Una giornata niente male, quindi. A parte la nota “dolente” dell’Italia…ma ce la possiamo ancora fare…Quindi di cosa ci vogliamo “preoccupare”?

15 commenti:

Chiara ha detto...

Ciao !accidenti come vi invidio per questi bellissimi incontri /miniraduni ! quasi quasi mi trasferisco a Roma ;-)
Un caro saluto chiara

APRANZOCONBEA ha detto...

ciao Enrico! magari la pfrossima volta aggiungerei una o due foglie di basilico per l'effetto cromatico "acchiappagol"! ;-)

Lefrancbuveur ha detto...

@Chiara: sarebbe davvero un piacere averti stabilmente a Roma :)

@Bea: non ho creato l'effetto cromatico tricolore perché l'avevo fatto già recentemente. E poi mi sembra che l'effetto "acchiappagol" per il momento sia poco fruttuoso ;-)

manuela e silvia ha detto...

Ciao Enrico! mamma ch edelizia questa pasta! semplicissima la tua idea, ma ne riesce un piattino cremoso, delicato ed originalissimo!!
complimenti!!
un bacione

Lefrancbuveur ha detto...

Manuela e Silvia: grazie ragazze!

Federica ha detto...

davvero splendido!! da leccarsi i baffi!! complimenti! ciao!

Max (cucinasms) ha detto...

Gorgonzola freddo con pomodori. Intrigante. Per gli azzurri possiamo giusto sperare in qualche botta di culo (e scusate il francesismo).

Lefrancbuveur ha detto...

@Federica: Grazie!

@Max: :) A stasera!

Gracianne ha detto...

Bon, les notres sont honteusement sortis de la competition. Esperons que l'Italie y reste un peu plus longtemps, que tu continues a nous poroposer de jolies recettes les soirs de match.

Lefrancbuveur ha detto...

Gracianne, j'esperais pour la France jusqu'au dernier moment, mais rien à faire...Quant à l'Italie on espère encore, mais je crois pas qu'on va gagner à nouveau les championnats...

Anna Righeblu ha detto...

Gustosa!

Caro Enrico, inizia oggi su www.ideeweekend.blogspot.com la raccolta “IDEE PER TRE ANNI”.
Mi piacerebbe tanto avere un tuo post tra quelli partecipanti.
Ti aspetto per festeggiare insieme i tre anni di “Ideeweekend e vacanze”.

A presto
Anna Righeblu

Lefrancbuveur ha detto...

Anna, vado a vedere meglio di che si tratta.
ciao

Enrico

Lefrancbuveur ha detto...

Non ce l'abbiamo fatta, ma non fa nulla: il Mondiale è sempre una festa!

Chiara ha detto...

abbiami vinto 4 anni fa, magnanimamente lasciamo che vinca qualche altro, no?Complimenti per il blog, me lo segno....

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie della visita, Chiara! Ho visto il tuo blog che non conoscevo ed ho trovato un sacco di ricette veramente gustose. Ti verrò a trovare di nuovo, vedrai.
Quanto al Mondiale, sono d'accordo con te :)