Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

27 aprile 2010

Pasta al pesto di pistacchi

Il piatto di cui vi parlo oggi non è certo particolarmente innovativo, ma io a casa non l’avevo mai fatto. Era da qualche tempo, inoltre, che ad attendermi in dispensa c’era un bel pacchetto di pistacchi di Bronte regalatomi da un’amica siciliana e allora, al di là di altri utilizzi che ne ho fatto, ho deciso di utilizzarli in un bel pesto. D’altronde io adoro i pesti, se frugate nel mio blog ve ne accorgerete…
Da notare che proprio domenica scorsa ad un mercatino ho visto la stessa confezione di pistacchi ad un prezzo abbastanza esorbitante e mi ha fatto piacere allora di averli utilizzati “a costo zero”…
Dei pesti di pistacchio in rete si trovano varie ricette in diverse versioni. Io ho scelto come al solito di prendere il meglio di quello che ho trovato, seguendo il criterio della semplicità, della “non pesantezza” e dell’aromaticità.
La mia ricetta, quindi, non ha previsto molti ed abbondanti ingredienti per soddisfare il primo requisito, ha evitato l’aggiunta dell’aglio se non in quantità esigue per soddisfare il secondo “postulato” ed ha previsto l’utilizzo della buccia di limone e del basilico per perseguire il terzo.
In sintesi ho utilizzato i seguenti ingredienti (in dosi “ad occhio”):

pistacchio in granella
olio extravergine
poco parmigiano e pecorino
una infinitesima quantità di aglio
scorza di limone grattugiata
basilico e prezzemolo
poco sale e pepe

Ho inserito il tutto nel bicchiere del mixer e…voilà…

Ne viene fuori una densa salsa di un bel colore verde (da allungare leggermente con pò di acqua di cottura se troppo densa) che sulle linguine che ho usato ci stava proprio bene. Un tripudio di sapori e profumi mediterranei, che ci porta col pensiero nella splendida terra siciliana!

18 commenti:

Max (cucinasms) ha detto...

Pesto di pistacchi. Ha una bella faccia ;)

RicetteAmoreFantasia ha detto...

Anche io non ho mai fatto il pesto di pistacchi....qui i pistacchi di bronte non li trovo...dovrei trovare una amica....!? :-))
Se riesco a trovarli di sicuro provo questa ricetta.
CiAO

Lefrancbuveur ha detto...

@Max: ;)

@RicetteAmoreFantasia: altrimenti te li faccio mandare dalla mia amica :)). Non ricordo più: dove abiti?

JAJO ha detto...

Ma dai, a noi lo ha riportato la figlia da Catania: ce lo siamo fatto proprio una decina di giorni fa... troppo buono ! :-D

Gunther ha detto...

è la prima volta per te va bene, c'è sempre una prima volta, io per esempio ancora non l'ho fatto... ma sono sulla buona strada :-))

Henriette ha detto...

J'ai FAIM!!!!

Milena ha detto...

Ho ricevuto in regalo un discreto quantitativo di pistacchi non salati: l'idea del pesto mi garba :))

gh ha detto...

Ho! Misère! ca a l'air succulent!
Ciao.

Lefrancbuveur ha detto...

@Jajo: vero! ci si vede domani sera, I suppose :)

@Gunther: poi mi dici che ne pensi

@Henriette: moi aussi!

Lefrancbuveur ha detto...

@Milena: w i pesti!

@Helène: merci!

marcella candido cianchetti ha detto...

buonobuono ciao

Lefrancbuveur ha detto...

graziegrazie ;-))

Federica ha detto...

ciao!!!non ho mai fatto la pasta con i pistacchi..ma solo a vederla mette l'acquolina! la segno!!
grazie della tua visita!
ciao e buon w.e! ciao!

Lefrancbuveur ha detto...

Prova a farla, è semplice e profumata.
Buon we.

Fra ha detto...

Anche io sono un amante dei pesti, credo che abbiano la capacità di mantenere intatti i sapori di ogni singolo ingrediente. Purtroppo proprio il costo delle materie prime trovo difficile preparli in casa, ma quando si può averne a disposizione a costo zero è davvero un piacere a cui non so esimermi!
Un saluto e buon inizio settimana
fra

Lefrancbuveur ha detto...

Bella definizione, Fra :)).
Buona settimana anche a te!
A presto.
Enrico

Lucia ha detto...

Che meraviglia, questa pastasciutta mediterranea! E non è il solo piatto, in questo blog, che mi ha fatto venire l'acquolina in bocca... Complimenti!

Lefrancbuveur ha detto...

Grazie Lucia della visita e spero di rivederti qui presto!