Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

14 aprile 2010

Paris-Brest


Paris

+

Brest


foto tratta dal bellissimo sito www.brest2008.fr

=


Paris-Brest

Paris-Brest….
...è il treno che dalla gare di Montparnasse mi porta di solito (in circa 4h 1/2) negli stupendi paesini della Bretagna….Due parole su Brest (su Parigi potrei spendere tantissime parole ma non lo faccio qui): Brest è la base di partenza di tanti itinerari bretoni…non è una città bellissima, ma è bellissima la sua rada ed è esaltante il suo “orientamento” al mare. Si pensi al bellissimo acquario Oceanopolis, al museo della Marina, alla bellissima festa che ogni quattro anni riunisce velisti, amanti del mare e imbarcazioni antiche e nuove di tutti i tipi…

Ma Paris-Brest…
....è anche un dolce che un pasticciere inventò in occasione della storica corsa ciclistica Paris-Brest-Paris, realizzandolo a forma di ruota di bicicletta.

Foto tratta dal sito http://www.tourismebretagne.org/

Per la ricetta di questo classico della pasticceria francese potete dare un’occhiata a quanto ha scritto Cavoletto al proposito. E' un dolce che non manca mai nell'elenco delle cose da mangiare quando vado in Francia e come minimo dovevo scriverci un post, sia pur breve...Eccovelo!

25 commenti:

Alem ha detto...

Quando ho letto Brest mi si ì accesa una lampadina.
Sto organizzando il mio viaggio estivo in normandia e bretagna, dimmi che hai dei posticini da consigliarmi.. daiii!!!

gh ha detto...

Sais tu que ce dessert est furieusement tendance en ce moment? Comme tous les gâteaux classiques type éclair au chocolat. Il paraît que les gens branchés ne jurent que pas le Paris-Brest! C'est vrai que c'est délicieux.
Bonne journée.

Lefrancbuveur ha detto...

@Alem: ho tantissimi posti da consigliarti. Ti scrivo presto una mail. Dimmi quanti giorni hai a disposizione e ti dico cosa vedere con priorità :))

@Helene: ah bon...je savais pas...
à bientot!

Max (cucinasms) ha detto...

BBBono!

Alem ha detto...

grazieeee! Ho 13 notti tra normandia bretagna....
Io aspetto, eh!!!

Gracianne ha detto...

Oui Helene a raison, ca revient a la mode. Et c'est tant mieux, j'adore ca!
Bonne fin de semaine.

Enitram ha detto...

J'aime beaucoup le "Paris-Brest" et je découvre votre blog grâce à Gracianne, je reviendrai!
A presto, buona giornata

Lefrancbuveur ha detto...

@Max: assaggiato recentemente a Parigi?

@Alem: ti scrivo a breve una mail

@Gracianne: à toi aussi, effectivement c'est très bien!

@Enitram: merci pour la visite,c'est un plaisir pour moi. Moi aussi, je reviendrai sur ton blog :)

Flo Bretzel ha detto...

Pas encore trouvé de Paris-Brest à Munich!
Dis, pour mercredi, Bayern ou Lyon?

Lefrancbuveur ha detto...

@Flo: j'espère Lyon, mais je craint Bayern...

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Ciao Enrico,
di brest ricordo un gran vento e parecchio freddo nonostante fosse agosto la cittadina piena di cantieri navali... Insomma di brest non ho un bellissimo ricordo ma della bretagna si.
Un dolceto davvero irresistibile quello che vedo. :)
Ci sono alla serata Voiello. Vuoi che andiamo insieme? Vengo a prenderti?

Lefrancbuveur ha detto...

@Elisa: infatti, come dico nel post, Brest non è una bellissima città; la amo invece per gli altri aspetti che hai letto nel post stesso.
Credo che andrò alla serata Voiello direttamente dall'ufficio; se torno prima a casa ti faccio sapere, magari andiamo con la mia macchina.

paolo ha detto...

mi hai fatto venire voglia di partire per la bretagna!

Lefrancbuveur ha detto...

@Paolo: ...con assaggio di capesante incluso ;-)

Lefrancbuveur ha detto...

@Paolo: ...con assaggio di capesante incluso ;-)

marcella candido cianchetti ha detto...

vado subito a leggere buona giornata

Henriette ha detto...

Coucou Enrico,
Je confirme, je confirme!
Le Paris-Brest et tous les autres classiques à la crème comme le Saint-Honoré ou l'Éclair connaissent un regain de popularité...chez les branchés! Car, je pense, que le menu peuple, celui de la rue, le tout simple, n'a jamais perdu le goût de ces pâtisseries traditionnelles et fort bonnes( si elles sont bien faites!)
Je sens que, toi aussi, tu aurait un petit penchant pour la gourmandise...
Bon dessert et plein de poutous ensoleillés.

pina ha detto...

Brest non è famosa anche per i suoi polli?
la bretagna mi manca, devo fare questo viaggio presto.
Buona giornata
P

gh ha detto...

hello
enfin, j'ai réussi à transférer mes photos et donc publier mon clin d'œil "pascal" à tes recettes au café!
A propos de ton post sur les artichauts, je cuisine les cœurs d'artichauts rissolés, comme des pommes (fruit), dans une sauteuse à feu doux, avec du beurre et des feuilles de sauge ciselées. Très bons avec une viande blanche ou un rôti de porc.

Bye.
PS: quand je lis les commentaires, je me dis que tu devrais te faire sponsoriser par l'office du tourisme breton!!!!

Giulia ha detto...

Enrico, ma sempre (quasi)a Parigi stai? :-))
Ci vediamo da Voiello,
baci

Lefrancbuveur ha detto...

@Marcella: poi se lo fai, fammi sapere!

@Henriette: ah bien sur, j'ai un penchant pour la gourmandise ;-) Meme à Rome il fait beau.

@Pina: è Bresse, non Brest ;-)

@Gh: tu as raison :)) quelle bonne façon de cuisiner les artichauts!

@Giulia: non sono mica a Parigi, parlo di Parigi...

pina ha detto...

ah è vero...infatti non mi tornava che fosse in bretagna!
Buon weekend Enrico
P

Lefrancbuveur ha detto...

Anche a te, Pina!
A presto.
E.

Ross ha detto...

Splendido dolce, e splendido viaggio, Enrico! Complimenti per il dolce, un classico che non tramonta mai, mi hai messo voglia di rifarlo. Complimenti per le foto! Un abbraccio ed a presto.

Lefrancbuveur ha detto...

@Ross: non sono stato recentemente a Parigi...ma ci vorrei riandare solo per riassaggiare questo dolce...a meno che non lo fai tu a Roma :))