Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

22 giugno 2009

Sauce Roquefort

La cucina francese è buona anche per la presenza di un infinito numero di salse e salsine, molto gustose, che accompagnano ogni tipo di piatto. Le salse sono poi una delle mie “manie” in cucina, visto che possono essere utilizzate in mille modi e ci si può sbizzarrire con la fantasia sulla loro composizione; è quindi anche per questi motivi che oggi vi parlo di questa salsina, tra l’altro molto semplice, che nasce da uno dei miei formaggi francesi preferiti, il Roquefort.
Il Roquefort si produce nella Francia Centro-Occidentale, con il latte di pecore della razza Lacaune in una bellissima zona (Aveyron) vicina ai Pirenei. E’ un formaggio erborinato e visivamente può ricordare il Gorgonzola. Ma dal Gorgonzola si differenzia fondamentalmente per il fatto che il latte utilizzato è di pecora e non vaccino e il gusto secondo me è mediamente più “forte”.
Secondo la leggenda, il Roquefort è nato quando un giovane pastore, per andar dietro ad una pastorella molto carina a fondovalle, abbandonò il suo gregge e lasciò il suo pranzo, costituito da pane e formaggio fresco, in una grotta localizzata in una zona montana. Il tentativo di raggiungerla e di ottenere la mano della fanciulla fu lungo e dispendioso, ma il ragazzo non riuscì a raggiungere il suo obiettivo.
Sconsolato, quindi, tornò dopo qualche tempo nel posto da dove era partito e nella grotta trovò il formaggio molto cambiato e pieno di muffe. Ma il gusto del “nuovo formaggio” era sublime!....
Leggende a parte, vediamo come si realizza questa salsa molto gustosa che ho assaggiato per la prima volta in Spagna, in accompagnamento a piatti di carne o a tapas varie.
In un tegame versare mezzo bicchiere di latte e riscaldarlo senza farlo bollire. A parte spezzettare 100-150 grammi di Roquefort (per inciso, è un prodotto un pò caro, ma qualche volta si può anche comprare…). Farlo sciogliere nel latte e successivamente aggiungere al composto 50 cl di panna fresca. Far cuocere a fuoco medio-basso per pochi minuti finché la salsa non si addensa.
Questa salsa si utilizza principalmente per accompagnare le carni. Ottima è ad esempio su una bistecca alla griglia con contorno di patate o su un’entrecote cotta al punto giusto in padella.
Mi piace anche l’abbinamento col pollo e il cognac proposto da un blog molto carino, scoperto recentemente. Ma mi vengono in mente anche altri abbinamenti come sulle patate intere (con la buccia) cotte al forno e, perché no, sulla pasta. Last but not least le moules sauce Roquefort (cozze al Roquefort)!

15 commenti:

fedeccino ha detto...

Fan del Roquefort, ça va sans dire.
Di recente postavo un commento su un blog a proposito dei ristoranti Hippopotamus (il mio favorito e' quello delle Halles, in genere non mi deludono mai), la salsa al Roquefort accompagna le carni e le patate, esattamente come lo descrivi.
Merci :)
.. ah e, il blog francese e' bellissimo !

lefrancbuveur ha detto...

Ciao Fede,
Tu sei una sicurezza e so che capisci bene e sai apprezzare molto i gusti francesi :)
Gli hippopotamus sono una garanzia di buon cibo e ambiente confortevole
A bientot

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Adoro il Roquefort, sicuramente la salsina che ci proponi è da provare. Interessanti gli abbinamenti che suggerisci, certo sulle cozze non c'avevo mai pensato! :))

caravaggio ha detto...

ottima idea sulle patate buona giornata

Chiara ha detto...

Buona , buona, questa salsa ,è tanto che non la mangio , ma ora che me l'hai ricordata , ne sento nettamente e piacevolmente il sapore.
Ciao . chiara

Henriette ha detto...

Bonjour Enrico,
Ma sauce préférée avec une bonne entrecôte à point! Comme tu le dis si bien dans ta recette!
Un vrai régal du palais... J'en ai l'eau à la bouche.
Je crois que je vais en faire sous peu car j'en ai très envie.
Je suis sûre que tu dois être un grand gourmet( et gourmand)
Bisous

lefrancbuveur ha detto...

@Elisa: le moules al Roquefort le ho assaggiate spesso in Costa Azzurra: molto buone!

@Marcella: mi è venuta l'idea pensando ad una ricetta proposta da un bistrot molto carino a Roma

@Chiara: anche se non è una salsa da "gente di mare" come noi, ci piace lo stesso, vero? :)

@Henriette: merci, je suis surement gourmand, j'espere etre meme gourmet :)

Max ha detto...

Eh, una vita di sacrificio...
;)

lefrancbuveur ha detto...

...un pò come quella che descrivi nel tuo blog ;)

marcella candido cianchetti ha detto...

buon fine settimana

lenny ha detto...

Mi piace il Roquefort, ma disconoscevo molti degli abbinamenti che proponi :))

Agave ha detto...

Non conosco questo formaggio, e sono pure stata in Costa Azzurra ma tantissimi anni fa...Che curiosità! E' anche bella la leggenda che racconti!
Evelin

lefrancbuveur ha detto...

anche a te Marcella, sono tornato appena dal weekend visto che oggi a Roma era festa :)

Lenny: provali e poi fammi sapere

Grazie Evelin, è un buon formaggio, provalo, si trova agevolmente. A presto!

Henriette ha detto...

Bonjour Enrico,
Je repasse juste un petit moment pour te faire un gros poutou avant de partir en vacances:-))
Je suis sûre que tu es un grand gourmet, tes recettes sont le reflet de cette qualité.
À bientôt donc et bon courage pout tout,
Henriette

lefrancbuveur ha detto...

Bonnes vacances et bon courage à toi aussi!
Enrico