Il mare, il buon bere, il mangiare bene e...chi più ne ha, più ne metta

3 settembre 2008

La fraschetta del mare


Mi è capitato di andare recentemente ad Anzio, una località di mare non lontana da Roma.
Si tratta di un posto non eccezionale ma neanche brutto e vi dirò che presenta anche un porto abbastanza carino e alcuni angoli di spiaggia "non malaccio".
Inoltre in tutti i ristorantini si mangia mediamente bene e a prezzi abbastanza contenuti (salvo eccezioni…).
A tal proposito oggi voglio parlarvi di una trattoria di mare che veramente vale la pena di essere visitata. L’idea del locale è di valorizzare un tipo di pesce normalmente snobbato dai più, che è quello cosiddetto azzurro, poco costoso e “nobile”.
Come valorizzarlo al meglio? Tramite il suo impiego in ricette tradizionali della cucina locale o in generale dell’antica cucina marinara.
In questo modo si offrono al cliente piatti ottimi, di pesce freschissimo e a prezzi veramente contenuti, visto che il pesce azzurro costa poco.
Una cena composta da almeno 5-6 antipasti buonissimi e un primo di pesce (vi assicuro il tutto abbondantissimo e di qualità!) costa appena 16 euro!
Tra gli antipasti ad esempio ho mangiato una bruschetta con alici, pomodoro e mozzarella, la palamita in bianco con piselli, dei lattarini fritti, dei polipetti in umido…
Tra i primi piatti sono in genere previsti gnocchetti con gamberi e zucchine, spaghetti alle telline e altri primi di mare ancora.
Insomma un posto dove andare per una cena informale, ma dove si trova dell’ottimo pesce fresco di giornata (ogni giorno il menù cambia in base al pescato), azzurro come il mare!

16 commenti:

anna righeblu ha detto...

Ottima segnalazione questa trattoria del pescato fresco!
Se andrò da quelle parti, la cercherò.

lefrancbuveur ha detto...

Merita veramente, vacci, il tempo ancora lo consente...

Precisina ha detto...

Ehilà!!! Viva il pesce azzurro, viva viva viva... del resto da abituè dell'isolotto quale sei, avrai notato che anche qui si cerca di prediligere il pescato locale (?), diciamo che è un fatto culturale... la mitica pezzogna, l'aguglia, lo sgombro, ti giuro... quando sono dal pescivendolo e sto' lì che aspetto il turno, cerco di trovare un buon motivo per acquistare un'orata d'allevamento a 12 euro al chilo piuttosto che uno sgombro (a 4 euro) che poi cuocerò sulla brace con grande, grandissima soddisfazione! salutoni!!!

lefrancbuveur ha detto...

eccome no...a Ischia ci sono pesci locali ottimi.
ad esempio il pesce castagna, la ricciola, il pesce bandiera, il pesce serra...
ci sono già i festeggiamenti di san giovan giuseppe?

marcella candido cianchetti ha detto...

che menù di tutto rispetto poi la palamata con piselli che goduria,sei passato a leggere la mia ricetta di palamata sono sicura t0intrigherà buon fine settimana

lefrancbuveur ha detto...

passo subito a leggerla

miciapallina ha detto...

io sono "approdata" in questo tuo blog, passando da k... magia del navigare per blog!
Reduce da una vacanza in Bretagna, terra da cui non mi sarei più staccata!
SArà che al posto del sangue devo avere salsedine (nata in riva al mare), sarà che mi manca terribilmente la mia terra.... ora eccomi qui!
Solo per dirti grazie per le parole e le foto che ci regali!
E per il suggerimento che verrà al più presto testato!
nasinasi e a bientot

lefrancbuveur ha detto...

Piacere di conoscerti e grazie della visita e delle belle parole!
La Bretagna è magica, come sai.
Sei di Roma, quindi. Di che zona? io EUR.
A presto

CIDE ha detto...

Non vedo l'indirizzo e anche il telefono è tagliato. Potrebbe fornirli per gentilezza? altrimenti la segnalazione resta sterile. Grazie,

CIDE

lefrancbuveur ha detto...

devo trovarlo. appena posso lo pubblico

Anonimo ha detto...

la fraschetta del mare ad anzio è davvero un ottimo posto, da non mancare: si mangia benissimo e in abbondanza e questo aiuta certamente a non far caso all'antipatia insopportabile dei gestori. piccolo scotto da pagare...
l'indirizzo è corso del popolo 38 e il numero di telefono 06.9846240.

buon appetito!

lefrancbuveur ha detto...

grazie per il completamento delle informazioni sul post.
ciao!

miciapallina ha detto...

Mi ricordavo di questa tua recensione e siccome da qualche giorno ho una voglia matta di pesce, sono proprio venuta a cercarla!
a parte il fatto che frugare nei tuoi archivi è una delizia per gli occhi e per il gusto, sono proprio felice di ritrovare questo locale.
E' che io sono sarda, trapiantata a Roma.... a casa mia andavo al mercato del pesce almeno due volte alla settimana.... quando non andavo direttamente al porto dai pescatori.... qui mi sono dovuta adattare al pesce di allevamento.... ma adesso proprio non posso più.... vicino a dove lavoro NON esistono pescherie.... economiche!
Quelle due che ci sono sono praticamente delle gioiellerie.... e io comincio ad andare in astinenza!!!
Quindi.... urge una capatina qui!

nasinasi famelici

lefrancbuveur ha detto...

Mi fa piacere che ti sei ricordata di questa recensione. Dove abiti a Roma? c'è una buona pescheria zona Eur che ti posso consigliare. Certo, il pesce fresco della Sardegna...

miciapallina ha detto...

allora, io a Roma ci lavoro, zona Viale Marconi, e una pescheria buona ci sarebbe, proprio davanti al mio ufficio... ma deve essere una filiale di Tiffani... o forse Bulgari... i prezzi sono quelli!!
Il problema è che io entro in ufficio la mattina alle otto e esco la sera alle sei e 30.... e per arrivare a casa nostra, alla gatteria, in moto, ci occorre più di un ora!
Quindi non posso spostarmi per fare la spesa (non avendo quasi pausa pranzo)!
Invece abito verso Fiano.... lungo la tiberina.... e li l'unico pesce che trovo è quello da allevamento nei supermercati....
mannaccia!!!

Mi manca proprio un pescetto un paio di volte alla settimana!
Poi a me piace tanto cucinarlo.....
vabbè....

Ma se sei zona EUR... magari ci si vede in pausa pranzo?

nasinasi

lefrancbuveur ha detto...

Io abito in zona Eur ma lavoro dalle parti dell'Università La Sapienza... Ci si può però vedere dopo l'ufficio o magari un venerdi che esco più presto e posso raggiungere la tua zona.
Ciao
Enrico

PS al mercato laurentino c'è un banco che ha ottimo pesce fresco a prezzi medi